- Torretta della Bufalotta

La Torretta della Bufalotta è oggi visibile percorrendo via della Marcigliana in direzione Salaria guardando a destra su un poggio all’interno dell’attuale parco della Marcigliana.

Il sito, di origine medievale, era legato al Casale di Massa de Vestiario, possedimento della Badia di Farfa risalente, secondo alcuni documenti, ai primi anni dell’XI secolo. Il torrione si presenta con la parete nord – orientale completamente crollata. La struttura a pianta quadrata di 6 metri di lato, era alta 9 metri ed includeva quattro piani con i ballatoi in legno. La torre appariva nelle carte disegnate nel 1547 da Eufrosino della Volpaia e nel ‘600 come appartenente alla Tenuta della Bufalotta, sulle carte del Catasto Alessandrino, dove era rappresentata diroccata.

A circa 100 metri dalla torre sono ancora visibili i resti di un sepolcro a tempietto costruito in laterizi, presumibilmente di età Antonina. Il primo piano del mausoleo era adibito alle funzioni funebri, mentre il piano inferiore seminterrato destinato ad ospitare le salme. In epoca medievale il sepolcro fu adibito ad abitazione e compreso anch’esso nell’ambito del Casale di Massa.

Della villa romana di epoca imperiale attigua al sepolcro oggi non rimangono che pochi frammenti che si confondono con i resti di epoca medioevale.

La Torretta della Bufalotta. La Torretta della Bufalotta La Torretta della Bufalotta2 La Torretta della Bufalotta3